Distretto del Commercio OGLIO-PO

Commercio, Cultura e Tradizioni dell’Oglio Po Mantovano

1.Cos’è il distretto urbano del commercio

Il Distretto è un’associazione senza scopo di lucro, apolitica, aconfessionale e senza finalità sindacali

2.Enti del Distretto

COMUNE CAPOFILA

COMUNI PARTNER

I partner pubblici promotori del Distretto  vantano un’ esperienza di sviluppo locale integrata del territorio, che assicura l’affidabilità e la complementarietà tra i partner per il corretto e puntuale perseguimento degli obiettivi strategici prefissati per 10 sviluppo del Distretto del Commercio, attraverso anche un corretto e puntuale monitoraggio nel tempo, al fine di correggere e rindirizzare Ie linee d’azione.

Si tratta infatti della prima volta che i Comuni condividono e programmano azioni integrate in materia di Commercio.

3. Principi Ispiratori

In sintesi la strategia di sviluppo del Distretto del Commercio Oglio Po si fonda sui seguenti principi ispiratori:

  • sostenibilità economica: si avviano attività in grado di generare reddito e opportunità occupazionali combinando efficacemente valori territoriali e i sistemi industriale, artigianale,agricolo, turistico e commerciale;
  • sostenibilità sociale: nell’ambito della strategia individuata e fondamentale la capacita di garantire condizioni di benessere umano (sicurezza, salute, istruzione) equamente distribuite per genere.

In sintesi I’obiettivo generale della nascita e sviluppo del Distretto del Commercio Oglio Po e avviare uno sviluppo territoriale bilanciato fondato sulle peculiarità culturali ed economiche del sistema locale, con lo sviluppo e la riqualificazione degli esercizi di vicinato nei centri storici e nelle frazioni rurali, quali fattore di coesione sociale e locomotiva per le aree complementari (turismo, ambiente, cultura, etc.) per la rivitalizzazione del tessuto urbano.

4. Linee d’Azione

L’obiettivo generale sopra delineato viene declinato in quattro fondamentali linee d’azione, fortemente integrate e complementari tra loro che nel complesso contribuiscono ad aprire nuove opportunità per il commercio locale e ad avviare una nuova appropriazione del territorio da parte della popolazione residente.

Di seguito si elencano le linee di azione della strategia del Distretto Diffuso del Commercio di rilevanza intercomunale “Oglio Po”:

  • stimolare e sostenere gli esercizi di vicinato verso una riqualificazione urbanistica del centro storico dei Comuni;
  • valorizzare il patrimonio ambientale, culturale ed economico del territorio;
  • creare un’ offerta commerciale-turistica integrata e diffusa nel Distretto e verso I’ esterno;
  • governare I’intero processo di attuazione del Piano di Intervento.
5. Obiettivi Strategici

Le linee d’azione strategia saranno attuate attraverso il perseguimento di sei obiettivi strategici
chiave:

  • Obiettivo 1 – Sviluppare una politica di comunicazione integrata del Distretto
  • Obiettivo 2 – Migliorare la qualità degli spazi pubblici e la loro fruibilità
  • Obiettivo 3 – Migliorare l’accessibilità e la mobilità sostenibile delle persone e delle merci ne distretto
  • Obiettivo 4 – Sviluppare attività promozionali ed eventi;
  • Obiettivo 5 – Aumentare il livello di sicurezza
  • Obiettivo 6 – Costruire un sistema di governance, di competenze e di conoscenze per lo sviluppo del Distretto
Associazione di Gestione di Secondo Livello

CON DEL. G.C. DEL COMUNE DI VIADANA N. 36 DEL 15.02.2013 viene dato atto che i Comuni membri del distretto intendono promuovere e costituire un’associazione di gestione di secondo livello che superi il Distretto Diffuso di Rilevanza Intercomunale, volta alla elaborazione e presentazione di progetti comuni di sviluppo del territorio e alla partecipazione ai bandi regionali con la finalità di dare attuazione gli obiettivi e programmi come individuati nel verbale dell’incontro operativo della cabina di regia del 7/02/2013.

Il Calendario non può essere visualizzato. Per favore tornate più tardi
strutture ricettive